Torna alla homepage | Vai alla sezione IL PARCO | Vai alla sezione I LUOGHI | Vai alla sezione LA SCUOLA NEL PARCO | Vai alla sezione COMMUNITY

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Numeri utili

  • Comuni di:
    Villacidro
    Arbus
    Buggerru
    Fluminimaggiore
    Guspini
    San Gavino Monreale


    tel. 347 9170196
    info@parcodessi.it
  • Logo della Regione Sardegna
    POR Sardegna 2000-2006
  • Logo della Comunità Europea
    Progetto cofinanziato dalla U.E. - Fondo FESR
Home - Schedario - Fluminimaggiore: Mulino Museo

Fluminimaggiore: Mulino Museo

Interno del Museo Etnografico realizzato all'interno dell'antico mulino ad acqua Licheri del 1700II museo etnografico occupa un edificio sorto nel 1700 come mulino idraulico che è rimasto in funzione fino al 1982. In verità nel fabbricato ci sono due mulini, accorpati in passato con le proprietà di due mugnai. Le mole del Museo sono rimaste in funzione fino al 1982, ma lungo le rive del Rio Mannu e del Rio Billittu, all'inizio del Novecento, erano in funzione più di venti mulini. Di molti abbiamo solo ruderi, come quelli del Mulino Vacca-Burranca, edificato nel Settecento, alla destra del Museo. I mulini erano ai margini dell'abitato e l'acqua non vi entrava direttamente dal fiume, ma dalle gore che avevano origine da is nassas, il precario sbarramento che sollevava il livello delle acque fluviali.

Nel 1998 la struttura, che mantiene le due mole ancora funzionanti con l'acqua del fiume, è stato trasformato dal Comune in museo etnografico. Nelle dodici stanze sono conservati gli antichi oggetti del contadino, del pastore, del vignaiolo, del falegname, del calzolaio, della tessitrice e di altre professioni tradizionali.